rino

Rino Gaetano  Il "Figlio Unico" della canzone Italiana è stato il più Italiano di tutti nel panorama musicale perchè non si rifaceva a niente e a nessuno.

Nato a Crotone il 29 ottobre del 1950 è stato un cantautore italiano ricordato per la sua voce ruvida e spontanea, per la graffiante ironia delle sue canzoni nonché per la denuncia sociale, celata dietro i suoi testi che, apparentemente allegri e leggeri, sono in realtà profondi e spesso complessi.

Il cantautore calabrese ha rifiutato sempre ogni tipo di etichetta e, a differenza dei suoi contemporanei, ha evitato di schierarsi politicamente. 

Ma in una profonda ricerca della verità, i suoi brani non mancano certo di riferimenti e critiche alla classe politica italiana: Rino arriverà a fare nomi e cognomi nelle sue canzoni e, anche per questo, i suoi testi e le sue esibizioni dal vivo verranno più volte censurati. 

Per il pubblico italiano, il crocevia della sua carriera sarà l'esperienza sanremese con il successo di Gianna; per molto tempo infatti sarà ricordato solo per questo episodio. I suoi lavori precedenti verranno quasi eclissati dal nuovo successo e ciò che passerà delle sue canzoni (in primis Gianna) sarà soprattutto il nonsense e non tutto ciò che si cela dietro di esso. Tragica e prematura la sua scomparsa: un incidente stradale lo porterà via a soli trent'anni.

Un animo evoluto in un tempo non maturo.

Il lavoro di Rino inizierà ad essere apprezzato solo diversi anni dopo la sua morte e le sue canzoni cominceranno ad essere riscoperte soprattutto dopo il 2000, riscuotendo consensi sempre maggiori in particolar modo tra le nuove generazioni e facendogli guadagnare lo status di artista di culto.

 

DISCOGRAFIA

 

33 Giri

1974 - Ingresso libero rino02

1976 - Mio fratello è figlio unico

1977 - Aida

1978 - Nuntereggae più

1979 - Resta vile maschio, dove vai?

1980 - E io ci sto

 

Q Disc rino03

1981 - Q Concert

 

45 Giri 

1973 - I love you Maryanna/Jaqueline 

1974 - Tu, forse non essenzialmente tu/E la vecchia salta con l'asta

1974 - Tu, forse non essenzialmente tu/I tuoi occhi sono pieni di sale

1975 - Ma il cielo è sempre più blu/Ma il cielo è sempre più blu (2ª parte)

1976 - Mio fratello è figlio unico/Sfiorivano le viole

1976 - Berta filava/Mio fratello è figlio unico

1977 - Aida/Escluso il cane

1977 - Aida/Spendi spandi effendi

1978 - Gianna/Visto che mi vuoi lasciare

1978 - Nuntereggae più/E cantava le canzoni

1979 - Resta vile maschio, dove vai?/Ahi Maria rino04

1980 - E io ci sto/Metà Africa metà Europa 

 

45 Giri pubblicati all'estero 

1978 - Corta el rollo ya/Y cantaba las canciones (pubblicato in Spagna)

1979 - Ay! María/Maestra del Amor (pubblicato in Spagna)

 

 

      

 

 
© 2018 Rin@scendo - All rights reserved

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Cliccando sul tasto "OK" e continuando la navigazione sul sito si acconsente al loro utilizzo.